La “torta” tav

La Banda del Buco: ditte fallite e i soliti noti di Tangentopoli

I lavori per 1,4 miliardi. Da Cmc a Condotte a Gavio, fino ai piccoli appalti coinvolti dalle inchieste per corruzione e mafia: a chi sono finiti i soldi

di Gianni Barbacetto e Andrea Giambartolomei

Chi tocca i Renzis muore di

L’altro giorno il Csm ha assolto il pm Henry John Woodcock dalle accuse più gravi e gli ha inflitto la sanzione disciplinare della censura (bloccandogli la carriera) per la più lieve. Ha stabilito che la sua condotta – e quella della collega Celeste Carrano – nell’inchiesta Consip fu ineccepibile: sia quando decise di non inquisire […]

Il Corridoio 5 che non c’è: cantieri e dubbi dappertutto

Il progetto “Mediterraneo” è solo un’ipotesi. Nel rapporto della responsabile slovacca lo stato dell’arte dei vari lavori da est a ovest

l’intervista

“La Torino-Lione è dannosa: Parigi e Ue la devono fermare”

Karima Delli – La presidente della Commissione Trasporti del Parlamento europeo: “L’Italia fa bene a bloccare i lavori, è un progetto aberrante “

l’intervista

“Matteo dove va? Dovrà sempre passare da noi”

Paola Taverna – La veterana dei senatori 5S: “Sono sorpresa dalla piega che ha preso la situazione, ma alla Lega non conviene tornare da B.”

Commenti

the winner is

Isola dei famosi: L’ultimo spettatore tiri lo sciacquone

Due generazioni di Vip a confronto nell’osceno siparietto visto sull’Isola dei Famosi, quando Fabrizio Corona, nel ruolo di Jago, si è rivolto a Riccardo Fogli sostenendo di avere le prove del tradimento di sua moglie. Emaciato, stralunato, barbuto, simile al Funari ultima maniera, Fogli era il ritratto del Vip dei bei tempi andati, vissuto nella […]

Lo dico al Fatto

“Nuova via della seta”. La tela di ragno della Cina, “trappola” dorata

Si parla diffusamente in questi giorni delle opportunità che la Cina offre all’Europa con l’accordo sui collegamenti commerciali attraverso la così detta “nuova via della seta”. L’impressione è che, come sempre quando si parla di Cina, i vantaggi economici possano nascondere trappole di altra natura, come la tenuta dei rapporti con i partner storici […]

Il Sabato del villaggio

Se la telepolitica

“Intorno all’istituzione del talk-show si crea una comunità; si tratta però di una comunità ossimorica, una comunità di individui uniti solo dalla loro autosegregazione e autoindipendenza”. (da La società sotto assedio di Zygmunt Bauman – Laterza, 2005 – pag. 181)   Quanta gente d’ora in poi non comprerà più volentieri le cucine Scavolini, dopo l’imperdonabile […]

di Giovanni Valentini

Politica

Partito democratico

Zingaretti per il voto, ma resta intatta l’incognita alleanze

Calenda, non Calenda, +Europa, -Europa, Verdi, rossi e Pizzarotti: il nodo alleanze in vista delle Europee per il nuovo segretario del Pd Nicola Zingaretti è ancora tutto da sciogliere. Se in questi giorni si è parlato di un accordo con l’ex ministro Carlo Calenda e la sua lista “Siamo Europei”, ieri invece è stato fatto […]

Tav

Cade o non cade?

Il dilemma

pressing m5s per il tennis

Atp Finals, Giorgetti firma le garanzie: Torino torna a sperare

I soldi che servivano sono arrivati, proprio sul filo di lana: il governo ha concesso le garanzie da circa 80 milioni di euro, necessari a Torino per candidarsi ad ospitare dal 2021 le Atp Finals di tennis, il prestigioso torneo di fine stagione fra i migliori 8 giocatori al mondo. Dopo settimane di melina e […]

Cronaca

speciale 8 marzo

In tutto il mondo Scioperi e cortei Manifestazioni in tante città e un grande corteo organizzato a Roma dalla rete “Non una di meno”: l’8 marzo è stato celebrato con scioperi ed eventi, in Italia come in altri 70 Paesi del mondo. Al centro delle rivendicazioni i diritti di genere e la lotta contro […]

Ancona – Le minorenne sparita a gennaio

Si temeva un matrimonio combinato in Bangladesh, ma N. ora è tornata a casa

L’aereo con la diciassettenne di origini bengalesi, sparita da Ancona alla fine dello scorso gennaio, ha toccato il suolo italiano nella tarda serata di giovedì. Poche ore e la ragazza varcava di nuovo la soglia di casa sua, nel cuore del quartiere multietnico del capoluogo marchigiano. Il fatto che la vicenda si sia risolta in […]

di Pierfrancesco Curzi
Terni – Braccio di ferro con la giunta

Convenzioni scadute, fuori tutti. Il Comune “sfratta” anche la Casa delle Donne

Ieri l’Associazione Terni Donne ha combattuto una battaglia politica. Le attiviste della Casa delle donne ternana, l’unica in Umbria, hanno portato in piazza “La casa (r)esiste” contro la decisione del Comune di mettere a bando gli spazi dove si svolgono attività sociali, tra cui la loro sede. “Noi facciamo politica per le donne, evidentemente a […]

di Lorenzo Cipolla

Economia

Le uscite di Visco

“Manovra azzardata”. Ma tra Bankitalia e governo è pace fatta

Le banche hanno retto bene alla crisi, la collaborazione tra Bankitalia e governo è ottima ma si rischia una pesante recessione. In un momento delicatissimo dal punto di vista economico e politico, arriva l’ennesimo monito del governatore Ignazio Visco: “Di fronte ai rischi concreti che corriamo oggi, forse la politica di bilancio attuata avrebbe potuto […]

Polemiche

L’ultima bufala sullo studio “pro Tav” di Ponti

Tg e giornali rivelano uno studio della Trt a cui non ha lavorato. E calcola solo i benefici

Lo sberleffo

C’era un Nardella che odiava i treni

Ci sono tav e Tav e poi ci sono Nardella e Nardella. Il sindaco renziano di Firenze oggi polemizza in tv con Marco Ponti, il professore che ha guidato l’analisi costi-benefici della Torino-Lione per il ministero dei Trasporti. E benedice le magnifiche sorti e progressive dei cantieri. Su La7, a L’aria che tira, Ponti afferma […]

di Fq

Mondo

La caduta dell’ultima roccaforte, nella regione di Deir el-Zor: fine del Califfato?

Un tempo era un vero e proprio Stato, tra Siria e Iraq: una superficie, quella dell’Islamic State, che alla sua massima espansione, nel 2015, contava 270 mila kmq (quasi quanto l’Italia) e una popolazione di 11 milioni di abitanti. La resistenza degli ultimi combattenti dell’Isis, stimati tra 1.000-1.500 unità secondo fonti curde, si sta consumando […]

Il Reportage

la vita sospesa: l’occhio nella guerra in siria

Tra le città liberate dall’Isis

di Giorgio Bianchi
Sindrome cortile di casa

Dollari & petrolio: perché l’America azzanna Caracas

Lo scontro tra il governo degli Stati Uniti e il Venezuela ha quasi raggiunto la soglia dell’intervento armato, e se questo non avverrà sarà solo perché l’attuale barbaro assedio all’economia del Paese è in grado di ottenere lo stesso risultato. Ma esistono varie zone d’ombra, a mio avviso, sulle motivazioni della furia americana. Non è […]

di Pino Arlacchi

Cultura

Addio a Caruso

“Ciao Pino, con te se ne va un artista geniale”

Enrico Montesano – “I suoi monologhi erano esilaranti, e non è stato valorizzato come meritava”

Il premio

Strega, ben 57 libri da leggere in dieci giorni: com’è possibile?

Stefano Petrocchi, direttore della Fondazione Bellonci, dichiara “sarà un anno bellissimo”. Poi (anche lui) lancia qualche dubbio rispetto alla reale valutazione dei testi

di Pietrangelo Buttafuoco
Salvatore Esposito

“Sì, Così divento L’Eroe”. Da “Gomorra” al cinema

“Ne ho viste tante, la periferia non è mai semplice”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Sul Fatto dell’8 Marzo: Conte: “Decido io, il Tav è inutile”. Salvini sbrocca, crisi più vicina

prev
Articolo Successivo

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 10 Marzo – Conte: “bloccati i bandi del Tav ora vedo Macron”

next