“Di Maio in questa vicenda c’è dentro fino al collo”, dice Matteo Renzi in diretta Fb parlando della vicenda dell’azienda di famiglia del vicepremier M5s. “Se accetti di fare il prestanome e renderti complice di una possibile sottrazione di patrimonio all’erario, fino a sei anni di pena prevista, fai un reato molto grave. Non è il problema che ha fatto lo steward o il pizzaiolo in nero, ma se il ministro vuol venire in Parlamento a chiarire un’accusa che riguarda lui, personalmente”, conclude.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

La domanda a Renzi in diretta: “Se non ti fanno arrabbiare ti candidi alla segreteria del Pd?”. E lui risponde così

prev
Articolo Successivo

Ecotassa, Di Maio: “Bonus per chi acquista auto non inquinanti. Incontrerò costruttori, associazioni e sindacati”

next