“Qui tutti dicono che sei senza mutande: se sei davvero una donna coraggiosa tirati…”. Se Iva Zanicchi provoca, Alessandra Cantini non si tira indietro e, senza pensarci due volte, si alza in piedi, si gira e si tira su il tubino nero mostrando a tutta Italia il suo lato B che un imbarazzatissimo Piero Chiambretti cerca invano di occultare alla vista delle telecamere. Questo siparietto a luci rosse è andato in scena mercoledì sera su Rete 4 a “La Repubblica delle Donne”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#cr4 #LaRepubblicaDelleDonne #rete4📺 prova mutanda

Un post condiviso da Piero Chiambretti #CR4 (@la.repubblica.delle.donne) in data:

In teoria, la scrittrice e blogger livornese era lì per presentare il suo libroSacro Maschio” ma fin dall’inizio della trasmissione aveva buttato il discorso su altri toni, precisando subito di non indossare le mutande e con estrema disinvoltura aveva accavallato le gambe mostrando le autoreggenti. Da qui la provocazione di Iva Zanicchi: “È una scena orribile, mi fanno chiudere“, ha strillato inutilmente Chiambretti. Le immagini, grazie ai social scatenati, sono diventate infatti presto virali, suscitando anche grande l’indignazione: pure Cristiano Malgioglio ha condannato il siparietto hot della Cantini.