Le carte al renziano per l’indagine da “bucare”

Per l’accusa l’aretino Moretti tenta di agganciare Beppe Fanfani, allora al Csm

Figli & Gigli di

Da quando i giornaloni presidiano la trincea della libera informazione improvvisamente minacciata dai barbari, non si sono mai viste tante bufale. Ieri s’è appreso che l’annunciatissima e attesissima sentenza della Corte europea per i diritti dell’uomo, destinata a “riabilitare” e “risarcire” il delinquente di Arcore dopo tante persecuzioni e angherie, dall’ingiusta condanna per frode fiscale […]

L’impresa

“Di Maio sr mi deve soldi” Luigi: “Chiudo l’azienda”

Il contenzioso – Mimmo, muratore in nero sconfitto in primo grado ora in appello: “L’esito sarà sicuramente positivo per me”. Poi, in tv, l’annuncio del vicepremier

Analogie e no

Non tutti i padri sono uguali: conta cosa fanno sfruttando la posizione dei figli

Giochino – Renzi, Boschi e il capo 5s: un genitore ingombrante non elimina le differenze

Poteri veri

Da Zoff a Gattuso: contro il “capitano” di turno c’è sempre il mister in panca

Calcio e politica – L’ex portiere campione del mondo si dimise da Ct in polemica con B. “Ringhio” ha costretto Salvini a chiedere scusa

Commenti

Fatti di vita

La Costituzione alla maturità (e poi magari la si attua)

“La maturità è tutto”, dice Edgar al padre nel Re Lear. E la notizia di una prova orale di Costituzione al più temuto esame, di cui ha scritto Tomaso Montanari sul Fatto qualche giorno fa, ha suscitato un coro pressoché unanime di consensi. Ci aggiungiamo volentieri (del resto siamo noti per la pedante fedeltà ai […]

Che libertà di stampa è se lavori gratis?

Tutti a Bruxelles, ieri, a parlare delle “sfide del giornalismo europeo”, al convegno organizzato da un deputato del Partito democratico. Nessuno a Roma, invece, a discutere di equo compenso con il ministro del Lavoro Luigi Di Maio, che aveva invitato Ordine dei giornalisti e Federazione nazionale della stampa a parlare della precarietà della categoria. Troppo […]

Se Mozart e Da Ponte son zozzoni, allora la Karenina è zoccola

Troppo osé. Scollacciata. Ma guarda che roba, signora mia. Bell’esempio per i nostri giovani! Dove andremo a finire? Pare si siano detti questo (e forse anche altro) i professori di qualche classe di scuola media di Ascoli Piceno. Dovevano andare a vedere il Così fan tutte di Mozart con gli alunni, ma poi ha prevalso […]

Politica

Tutto fermo fino a gennaio

Pernigotti, i turchi: “Marchio e società non sono in vendita”

I cioccolatini Pernigotti che oggi vengono sfornati nello stabilimento di Novi Ligure saranno appaltati a un’altra impresa. Sperando che questa ricollochi “il maggior numero possibile di lavoratori”. Ma non c’è alcuna certezza che ciò avvenga. Dopo l’ottimismo diffuso a seguito dell’incontro di lunedì tra la proprietà turca e il governo, Pernigotti ha spento l’entusiasmo con […]

di Rob. Rot.

Renziani tentati da Martina: è il “biscotto” per Zingaretti

Dem, Richetti abbandona la corsa: farà il ticket con l’ultimo segretario

Assenteismo a Palermo

Furbetti del badge: blitz della Finanza, indagate 42 persone

Quattrocento ore di “buco” accumulate da 42 dipendenti dell’assessorato regionale alla Sanità di Palermo, che risultavano in ufficio quando in realtà non lo erano. Praticamente uno su cinque. Undici sono agli arresti domiciliari dopo il blitz degli uomini della Guardia di Finanza all’alba di ieri, ad altri undici è stato notificato l’obbligo di firma, per […]

Cronaca

Regionali in Sardegna

Il titolare dell’Interno con il candidato a processo per droga

“Per lei è importanteche il ministro dell’Interno abbia delle buone compagnie? Chiedo questo perché alla sua destra c’è un onorevole, l’onorevole Satta, che è sotto processo per traffico di droga”. Un giornalista di Cagliaripad ha rivelato a Matteo Salvini – ieri a Cagliari insieme ai candidati del Centrodestra e del Partito Sardo d’Azione alle Regionali […]

Milano

La Lega “salva” Bossi e denuncia solo Belsito

Appropriazione indebita – Querela all’ex tesoriere, il processo prosegue anche per il Senatùr e il figlio

di Gianni Barbacetto e Ferruccio Sansa
Senato

“Salvini, elezione anomala” Rischia il seggio ma lo riavrà

ll voto del 4 marzo – La Giunta di Palazzo Madama rileva “irregolarità” nei conteggi che hanno assegnato lo scranno al leader anziché a Forza Italia

di Ilaria Proietti

Italia

la storia

“Fatima era un puntino rosso, io voglio darle voce”

La 18enne incinta si è gettata sui binari – La macchinista: “Evitarla? Impossibile. Tocca a me – donna – ricordare questa ragazza disperata”

di Selvaggia Lucarelli
Ieri a di martedì

Faccia a faccia tra vicepremier e direttore di Rep

Luigi Di maio e Mario Calabresi, l’uno di fronte all’altro a Di Martedì. Dopo settimane di scontri, il vicepremier e il direttore di Repubblica si ritrovano l’uno di fronte all’altro. E Di Maio attacca, mostrando alcune prime pagine. Alcune di Repubblica, con presunti errori contro il M5S (tra cui l’avergli attribuito un messaggio su Raffaele […]

Su Facebook

“L’operaio delle ‘Iene’ è del Pd”, ma la notizia è una fake news

Additato su Facebook di essere l’operaio protagonista del servizio de “Le Iene” che ha detto di aver lavorato in nero per il padre del ministro Di Maio, e ricoperto in breve tempo di offese. È quanto denuncia sul social network il capogruppo Pd in Consiglio regionale della Toscana, Leonardo Marras, pubblicando una serie di immagini […]

Mondo

Francia

Dieci anni in più di energia nucleare

La riforma – Il presidente disattende le promesse. Delusi anche i Gilet gialli

di Luana De Micco
Il dossier

Dal confine interno alla dogana. I pomi della discordia su Brexit

Il voto – L’11 dicembre il Parlamento britannico darà l’ultimo parere sul divorzio dalla Ue. May ha 290 dei 320 voti per l’approvazione

Ucraina

Mosca calca la mano, prima esibisce i marinai prigionieri e poi li condanna

Tensione in Crimea – In tv le “confessioni”: “Piano studiato da Kiev”

di Michela A.G. Iaccarino

Cultura

In concorso

Mastandrea e la (sua) cognizione del dolore

“Ride”, il lungometraggio-esordio dell’attore dietro la macchina da presa

L’intervista

“Le serie tv sono molto meglio dei film: lì nessuno ti taglia”

“Io e te” – Dopo l’ultima opera, Bernardo frequentò sempre meno le sale: “Preferisco ‘Mad Men’ e ‘Breaking Bad’”

di Colleen Kelsey
Bertolucci

Quelle corse in Alfa Romeo sulle tracce di “Accattone”

Così PPP trasformò il giovane poeta in regista

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

In Edicola sul Fatto del 27 novembre: Di Maio al Colle per far pace con l’Europa

prev
Articolo Successivo

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 29 novembre: Riabilitazione e ritorno al Nazareno. Renzi confessa: “Scusaci, Silvio”

next