Carabinieri di Chieri hanno denunciato, ieri mattina, un pirata della strada di Poirino, per omissione di soccorso. L’uomo, intorno l’una, a Chieri (Viale Fasano all’altezza della rotonda con via Principe Amedeo), dopo aver omesso una precedenza ha travolto una moto, causando la caduta del motociclista e della sua fidanzata. Quindi è scappato senza fermarsi. Grazie ad alcuni testimoni che ne hanno annotato la targa, l’uomo è stato subito rintracciato a casa, dove ha confessato: “Ho avuto paura e sono scappato”. Il motociclista e la fidanzata hanno riportato traumi lievi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bari, al quiz con microtelecamere e auricolari: incastrati i “furbetti” delle patenti. Ecco come superavano l’esame

next
Articolo Successivo

Silvia in Kenya “ragazzina incosciente”? No, col suo sorriso ci insegna la speranza

next