IN GUERRA  di Stéphane Brizé. Con Vincent Lindon, Mélanie Rover, Jacques Borderie. Francia 2018. Durata: 113’. Voto: 4/5 (AMP)

Una fabbrica francese a bilancio positivo chiude improvvisamente e gli impiegati licenziati in massa dichiarano guerra ai padroni. Niente di più ovvio e niente di più furioso dentro al dolore infinito che una tale ingiustizia comporta. Brizé torna sui danni fatali de La Legge del Mercato ma li esaspera per bellicosa drammaticità in un’opera esemplare di cinema di denuncia. La guerra è combattuta a martellate verbali, dialoghi che sembrano cannonate contro un nemico tossico ed impietoso. Alla guida il gigantesco Vincent Lindon, il sindacalista portavoce di un disagio troppo pesante per essere finzione. E infatti è cinema-verità, e della miglior specie.