Bomboniere e confetti a forma di pistola e proiettili dorati, per ricordare il giorno della prima comunione di un nipote, sono stati trovati dai Carabinieri della compagnia Stella a Napoli in casa di una delle tre persone arrestate con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. I militari hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli su richiesta della Procura.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotdiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milano, frenata improvvisa della metro 1: 13 feriti in ospedale. Atm: “Un’anomalia ha attivato il sistema d’emergenza”

next
Articolo Successivo

Trapani, l’auto è bloccata sui binari. Ecco cosa accade quando passa il treno

next