“Io certe sciocchezze le lascerei dire ai burocrati di Bruxelles e ai frustrati di sinistra. Chi parla di rischio dittatura in Italia non ha ben presente che l’Italia sta bene”. Lo ha detto Matteo Salvini, ministro dell’Interno e vicepremier, a margine della sua visita a Eicma il salone delle due ruote di Milano, replicando alle parole di Silvio Berlusconi che al congresso dei giovani di Forza Italia aveva parlato di “anticamera di dittatura”. “Mi dispiace che Berlusconi usi le parole che di solito usano i Renzi, le Boldrini e gli Juncker“, ha concluso

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Berlusconi: “Clima illiberale, anticamera della dittatura”. Salvini: “Sciocchezze da burocrati Ue e frustrati di sinistra”

next
Articolo Successivo

Cari Di Maio e Di Battista, chi sono le puttane?

next