“Venite qui, parliamoci, costruiamo insieme una nuova scuola”. E’ l’appello agli studenti del ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro Luigi Di Maio che su Facebook premette che “le manifestazioni si devono fare sempre, so bene quale è il valore di una pressione sociale pacifica, ho fatto il rappresentante degli studenti per cinque anni. Ma non è vero che tagliamo a scuole e università. Vediamoci per un confronto”.