Lo aveva promesso in diretta Facebook (“ora porto fuori i nostri parlamentari”) ed è stato di parola. Dopo i festeggiamenti dal balcone di Palazzo Chigi, Luigi Di Maio ha scelto il Liam Club (dove organizzò la sua festa di compleanno), il battello-locale sul Tevere, per brindare quanto fatto dopo il vertice sulla manovra. Presenti, tra gli altri: il sottosegretario Angelo Tofalo, Luca Frisone, Michele Gubitosa e Veronica Giannone.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Manovra, Di Maio: “Gli ‘altri’ spaventati: ci dicevano ‘non si può fare’, invece si può”. E promette: “Nessun condono”

prev
Articolo Successivo

Bareggio, un asilo intitolato al vescovo che coprì un pedofilo. Il sindaco leghista: “Solo congetture”

next