Durante la conferenza stampa di Angela Merkel e del presidente turco Recep Tayyip Erdogan, a Berlino, un giornalista è stato improvvisamente portato via da due uomini della sicurezza. Si tratta del giornalista turco Ertgrul Yigit, regolarmente accredito all’incontro, che sulla maglietta aveva la scritta Gazetecilere Özgürlük, che significa “libertà per i giornalisti in Turchia“. Per tutta reazione, i due leader si sono guardati negli occhi, e Erdogan ha accennato a un sorriso.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

India, oscillazioni prezzo dell’oro (decise dalle banche internazionali) dietro a calo nascite e mortalità infantile femminile

prev
Articolo Successivo

Indonesia, terremoto e tsunami nell’arcipelago di Sulawesi: i morti sono più di 800. Il video dell’onda anomala

next