Regole aggirate

L’Anas si allunga la concessione. Col sì di Fs e in barba a Toninelli

Escamotage per far quadrare i conti – Bilanci

La Nava e la fava di

Il 23 settembre il Fatto compie nove anni. E da nove anni, a costo di peccare di superbia, ne siamo orgogliosi ogni giorno. A volte, poi, ci sentiamo persino utili. Per esempio ieri, quando abbiamo pubblicato tre notizie che forse, senza il Fatto, non sarebbero esistite. Una è l’annuncio del sottosegretario all’Editoria Vito Crimi, che […]

Poltrone

Consiglio di Stato, nuove regole e stesso risultato: Patroni Griffi

I giudici amministrativi scelgono come presidente l’ex ministro, favorito dalla forzatura delle procedure avallata nel 2016 da Conte (che ora la sconfessa)

Addio polemico

Nava non ha detto la verità. Il report che l’ha inguaiato

Ha mentito pure al Colle? – L’avvocato generale della Consob smentì la linea di difesa del presidente “in distacco”: “Dire il falso comporta la decadenza…”

di Carlo Di Foggia e Antonella Mascali
la storia

Partinico, caccia al nero che è in noi

C’è un’emergenza razzismo in Sicilia?

Commenti

Non è giornalismo

La letteratura è soltanto una fake news?

La letteratura è una fake news? Secolare problema, il rapporto della letteratura con la verità, fissato in Occidente dalla distinzione aristotelica tra storico e poeta: lo storico racconta ciò che è accaduto, il poeta racconta ciò che potrebbe accadere. Nel Settecento, il secolo del giornalismo, alla storia si sostituisce la cronaca; Charles Gildon accusa Robinson […]

di Walter Siti
Il sabato del villaggio

Libertà di stampa (vigilata) secondo Di Maio

“Se dovessi scegliere tra un governo senza giornali e giornali senza un governo, non esiterei un istante a scegliere la seconda opzione” (Thomas Jefferson, terzo presidente degli Usa – 16 gennaio 1787)   Sfonda non una, ma due porte aperte, il vicepremier Luigi Di Maio quando evoca come in una seduta spiritica la figura ormai […]

di Giovanni Valentini
Lo dico al Fatto

Giustizia sportiva. È lecito penalizzare le squadre a campionato iniziato?

Ho letto che il Chievo Verona è stato penalizzato soltanto di tre punti dopo che ne erano stati chiesti 15 per il processo sulle plusvalenze fittizie. Mi sembra che il presidente Campedelli possa brindare, visto che con la penalizzazione chiesta dalla Procura si sarebbe parlato di una retrocessione quasi sicura. Adesso, invece, è probabile che […]

Politica

L’inchiesta

I pm interrogano i tecnici che firmarono la ristrutturazione

Primo giorno di interrogatori degli indagati ieri in Procura a Genova. È toccato ai quattro esperti membri del comitato tecnico che ha dato il via libera al progetto di retrofitting dei piloni 9 e 10 del Morandi. Si tratta di Antonio Brencich, Salvatore Buonaccorso, Mario Servetto e Giuseppe Sisca. Il pm Massimo Terrile ha mosso […]

La storia

Genova, un mese dopo. Il premier: “Abbiamo detto di no ai ricatti”

14 agosto – 14 settembre – In piazza De Ferrari la cerimonia in ricordo delle 43 vittime

Il commissario non si trova. Conte si prende altro tempo

Governo diviso sul nome che dovrà gestire la ricostruzione del ponte Rixi si fa avanti, Toti insiste ancora. Per i Cinque Stelle meglio un tecnico

Cronaca

In due tornano in carcere

Mafia Capitale, Gramazio resta ai domiciliari

A quattro giorni dalla sentenza d’appello che ha ribaltato il verdetto di primo grado riconoscendo l’associazione di stampo mafioso nella maxi-inchiesta sul Mondo di mezzo, tornano in carcere due imputati che si trovavano agli arresti domiciliari. Si tratta di due stretti collaboratori di Massimo Carminati, l’ex terrorista nero capo e promotore dell’organizzazione assieme al ‘ras’ […]

Fotonotizia

Torino, vandalizzata la lapide di una delle vittime della Thyssen

L’oltraggio alla memoria di Demasi

La Capitale

Roma, la guerra dei loculi tra Ama e Campidoglio

Bilancio a rischio – La società dei rifiuti, che si occupa pure di cimiteri, vanta 18 milioni di credito con il Comune, che non intende pagare

di Vincenzo Bisbiglia

Economia

La leghista Lodi

Più burocrazia per gli stranieri: sciopero delle lezioni

Il Comune di Lodi, con sindaco leghista, modifica il regolamento per l’accesso alle prestazioni agevolate e scoppia la protesta di centinaia di genitori stranieri che, da qualche giorno, non mandano più a scuola i figli. Protestano anche Pd e 5 Stelle. Il M5S ha presentato ricorso per l’annullamento delle modifiche. Ma la Lega fa muro: […]

Duomo a Torino

Bus di tute blu per Marchionne

In casa Fiat – La cerimonia di commemorazione per il manager di Fca morto

L’intervento a riga

Mattarella avverte: “Non si mercanteggi sul bilancio Ue”

L’Italiae gli altri Paesi membri dell’Unione non devono mercanteggiare sui bilanci. È il senso del discorso che ieri Sergio Mattarella ha tenuto a Riga, in Lettonia, di fronte a dodici altri capi di Stato europei riuniti per discutere informalmente del futuro dell’Unione, a pochi mesi dalle elezioni per il nuovo Parlamento. “Il rischio – ha […]

Mondo

La visita

Il “perseguitato” Lula val bene un viaggio a Rio

Brasile – D’Alema ha incontrato l’ex presidente condannato a 12 anni: “Non garantiti i suoi diritti”

Francia

Altro che poveri, Manu resta dalla parte dei più forti

Plan pauvreté – L’Osservatorio delle diseguaglianze: “Due miliardi l’anno è meno della metà di quanto concesso ai ricchi nel 2018”

di Luana De Micco
Regno Unito

Bank of England: “Brexit sarà l’apocalisse”

Ipotesi “no deal” – Il governatore Mark Carney e gli scenari dell’uscita dall’Ue senza accordo

Cultura

Colonna sonora

Il “Suspirium” di Thom Yorke per Guadagnino

L’ascolto

Torino

Il “Salone” svalutato in attesa del salvatore

Debiti, inchieste, dimissioni: la kermesse del Libro 2019 è a rischio. A meno che qualcuno non compri il marchio, a 0 euro

di Massimo Novelli

Sport

Coni: arriva l’ok

Il governo approva i nuovi principi. Finalmente Malagò ha la sua riforma

Congelata, rinviata, finalmente approvata: la riforma dello sport tanto cara a Giovanni Malagò adesso è in vigore. Per averla il n. 1 del Comitato olimpico ha dovuto fare più fatica del previsto: i principi informatori, che sembravano già approvati in primavera, erano stati stoppati dal governo una prima volta a maggio, quando a Palazzo Chigi […]

di l.vend.
Pallone. Al voto

Marotta in Figc: pazza idea per un favore doppio alla Juve

Il pallone sceglie il suo nuovo padrone e i potenti si agitano. Ci prova il Coni, trama il solito Lotito, ci pensano i grandi club. L’ultimo nome (impossibile) è Beppe Marotta, dg della Juve. Chi l’ha proposto voleva fare un favore doppio alla Juventus: mettere il calcio nelle mani di un bianconero, certo. Ma anche […]

IlPronostico

L’Inter punta su Nainggolan-apriscatole

Tra le favorite anche Roma e Milan, mentre mai banale è il match tra Napoli e Fiorentina