Stephanie Clifford, la pornostar conosciuta come Stormy Daniels, è stata rilasciata su cauzione – di 6mila dollari-  a Columbus, in Ohio, dopo essere stata arrestata mentre si esibiva sul palco del Sirens Gentlemen’s Club. È stata accusata di aver permesso a un cliente di toccarla, in modo non sessuale, durante lo spettacolo, violando così le leggi dello Stato. “Ho appena ricevuto la notizia che la mia cliente è stata arrestata durante uno show per un’esibizione che ha fatto in un centinaio di strip club di tutta la nazione. Questa è un’azione montata politicamente. Puzza di disperazione. Combatteremo tutte le false accuse” ha twittato il suo legale Michael Avenatti, concludendo con #basta.

Il legale sostiene che ci sia una “motivazione politica” dietro all’arresto perché  la pornostar è coinvolta in una battaglia legale contro il presidente Donald Trump, per una presunta relazione avuta nel 2006. Sempre su Twitter l’avvocato Avenatti fa sapere che la sua assistita intende dichiararsi non colpevole e che combatterà tutte le accuse definendole false.