Dopo aver affermato che il governo politico sia stata la soluzione migliore,  Carlo Cottarelli ospite questa sera a Che Tempo che fa di Fabio Fazio su Rai 1 ha continuato: “Uscire dall’euro sarebbe come decidere di giocare in serie B. Magari vinci, ma sei in serie B. Non abbiamo vissuto bene l’esperienza dell’euro, ma uscire sarebbe molto costoso e non finiremmo nel regno di Bengodi solo perché stampiamo soldi. Se si stampassero troppi soldi si creerebbe una svalutazione come in Italia negli anni ’70 con un’inflazione al 27%”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Governo, Soros: “Sono preoccupato da vicinanza Lega-M5s alla Russia. Bisogna sapere se Salvini è a busta paga di Putin”

prev
Articolo Successivo

Migranti, Salvini avverte Bruxelles: ‘O l’Ue ci dà una mano o sceglieremo altre vie’

next