Dopo i colloqui di Luigi Di Maio e di Giuseppe Conte al Quirinale, la serata che porta alla fine del governo M5S-Lega che ci conclude con Giuseppe Conte che rimette le mani il mandato nelle mano i di Sergio Mattarella, vede lo stesso Conte, Luigi Di Maio ed Alessandro Di Battista riuniti per alcune ore in un ufficio romano. Sia in entrata che in uscita facce tese e nessuna voglia di parlare con i cronisti. I tre poi si sono diretti con lo staff comunicazione M5S a Fiumicino per un evento elettorale.