Stava giocando in casa con una pallina, che è rimbalzata in strada. E lui, volendola recuperare, è precipitato dal balcone dell’appartamento da un’altezza di 15 metri. Un bimbo di origine pakistana di 4 anni è morto così la sera del 10 maggio intorno alle 20.30, a Seggiano di Pioltello, in provincia di Milano, dove abitava con la famiglia. Non è ancora ancora chiaro se abbia inseguito il tragitto del pallone o se si sia sporto nel vuoto per osservarne la caduta. In casa, quando è avvenuto l’incidente, c’erano la mamma e il fratello del bambino, che non si sono accorti di nulla. Trasportato in codice rosso al San Raffaele, il piccolo è apparso subito in condizioni disperate ed è morto intorno alle 21.30.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Caivano, ancora un caso di abusi sessuali sui minori al Parco Verde: arrestato lo zio 28enne per violenze sulla nipotina

prev
Articolo Successivo

Vibo Valentia, due morti e tre feriti in due sparatorie. Identificato il killer: è un 32enne con problemi psichiatrici

next