“Stiamo lavorando sulle cose da fare: pensioni, immigrazioni, giustizia. M5s cede su conflitto d’interessi? Ricostruzioni giornalistiche fantasiose”. Così Matteo Salvini fuori da Montecitorio. “Abbiamo chiesto due giorni a Mattarella per chiudere tutto, altrimenti si rivota. I nomi arrivano alla fine”, ha aggiunto. E su Berlusconi: “Presto lo sentirò”