Mattarella è pronto

Arriva l’incarico “neutrale”. Ma il Colle aspetta ancora B.

Nelle prossime ore affiderà il compito di formare il governo, ma lascia aperto lo spiraglio per un (difficile) accordo politico tra “i vincitori” – 66° giorno –

di Fabrizio d’Esposito

Neutrale sarà lei di

Fervono febbrili le selezioni per il premier e i ministri del governo neutrale, detto anche – parlando con pardon – gabinetto di servizio. I provini si svolgono in un salone del Quirinale, a caccia di figure il più possibile neutre, come richiesto espressamente dal Presidente. Ricerca complicata dalla massiccia e molesta presenza d’imbucati. “Buongiorno, signori […]

Rischio cadute

L’incubo delle liste per Pd e azzurri: quanti posti ci sono?

Terrore – Con le urne nel 2018 i Democratici e (soprattutto) i berluscones perderanno altri seggi: a decidere sommersi e salvati saranno i soliti nomi

Commenti

Potere ai cittadini

Basta “Province”, Facciamo i cantoni

L’idea – I nuovi enti potrebbero essere “ritagliati” secondo criteri storici o geografici, con riferimento ad antiche ripartizioni d’area di cui l’Italia abbonda, per esempio Romagna, Casentino, Cadore, Sila

Mondo

Stati Uniti

Trump: “Iran bugiardo” stop all’intesa atomica

Ripristinate le sanzioni cancellate da Obama. Teheran: “Preparatevi a scenari pericolosi”

Commenti

Rimasugli

La neutralità come equivoco: il ruolo filosofico di Mattarella

Neutrale, dice Treccani, “di persona o gruppo di persone che si astiene dal prendere posizione tra due parti contrapposte”. Può un governo essere neutrale? Ovviamente no, anzi tra le istituzioni è la meno neutrale: nel nostro caso, per dire, non potrebbe essere neutrale neanche non facendo nulla. Lasciar aumentare l’Iva è una scelta politica; evitare […]

Ermanno Olmi, come uno dei karamazov

“Caro Massimo, ho cercato tra i volti delle tue età e subito ti ho riconosciuto e ricordato in una mattina del ’78, presso la redazione dell’Europeo su cui scrivevi Motivo: il confronto con un Camon arrabbiatissimo che ce l’aveva con l’‘Albero degli zoccoli’. Da quella volta, siamo diventati amici e in tutti questi anni non […]

Sembra un soap opera, ma trovare 12 miliardi non è una cosa neutrale

Il pasticciaccio brutto del Rosatellum ha prodotto il pasticciaccio brutto del Quirinale, che ha prodotto il pasticciaccio brutto del governo neutrale, che al mercato mio padre comprò. E via così finché ci riuscite, finché la fantasia vi assiste, auguri. Da un punto di vista umano e letterario, il cupio dissolvi ha il suo fascino sublime, […]

Politica

“Errori nelle dimissioni”

Il sindaco di Nettuno ricorre al Tar contro il “metodo Marino”

La telenoveladella Giunta grillina di Nettuno, grosso Comune vicino Roma, rischia di allungarsi assai e con un clamoroso colpo di scena. Il sindaco M5S Angelo Casto era infatti stato disarcionato col “metodo Marino”, cioè le dimissioni in massa dei consiglieri dal notaio (13 di cui 4 di eletti coi 5 Stelle in questo caso) con […]

Dilemmi

Iva, carceri e molte nomine: nessun governo è neutrale

Voto o non voto? Ogni scelta è politica

Lo sberleffo

Fascisti? Meglio parlare di begonie

La richiestaera più o meno questa: sindaco Bucci, chi ha autorizzato un consigliere comunale a commemorare i caduti di Salò con il Tricolore? “Io a questa domanda non rispondo”. Marco Bucci, primo cittadino di Genova, annaspa. Ostenta sicurezza e piglio da manager, ma non sa che pesci pigliare. “Non sono don Abbondio”, cerca di difendersi. […]

di Fe. Sa.

Cronaca

Luca Pasquaretta

Torino, portavoce Appendino costretto a restuire 5.000 euro

Luca Pasquaretta portavoce della sindaca di Torino, Chiara Appendino, restituirà i 5.000 euro percepiti per la consulenza svolta per la Fondazione del Libro. Ad annunciarlo lo stesso portavoce in una nota all’indomani delle polemiche sollevate in Municipio e della difesa fatta in aula dalla prima cittadina, che riferendo al Consiglio aveva sostenuto la correttezza dell’operato […]

Autobus vecchi e debiti. A Roma l’Atac va in fumo

L’incendio e l’esplosione di via del Tritone simbolo di un’azienda in agonia

Milano, expo e non solo

Turbativa d’asta: nuova condanna per De Donno (ex Ros)

Nuova condanna per l’ex colonnello dei Ros Giuseppe De Donno. Dopo gli 8 anni inflittigli in primo grado a Palermo al termine del processo sulla Trattativa Stato-mafia, l’ex ufficiale dei carabinieri è stato condannato a un anno e sei mesi dal Tribunale di Milano nell’ambito del processo a carico di 26 persone e due società […]

Italia

L’intervista

“Non ho neanche i pezzi di mio figlio per il funerale”

Maria Esposito – Come Pamela, anche Vincenzo Ruggiero fu ucciso e smembrato, ma l’assassino era italiano e quindi non se ne parla più

di Selvaggia Lucarelli

Gladio-Br, la fuga di notizie e lo Stato “contro Moro”

Il rapimento di Aldo Moro ha avuto due dimensioni: la prima relativa alla gestione del prigioniero che seguì le procedure di un normale sequestro di persona; la seconda, di carattere spionistico-informativo, funzionale a raccogliere il maggior numero possibile di dati sensibili sulla sicurezza interna dell’Italia e quella atlantica, oltre, ovviamente, a notizie sulle stragi e […]

di Miguel Gotor
Dopo il ricorso di sky

Diritti tv, l’ennesima sfida oggi si gioca anche in tribunale

È atteso per oggi il verdetto del Tribunale di Milano sul bando per i diritti tv della Serie A pubblicato da MediaPro e sospeso dai giudici, dopo il ricorso di Sky. Il colosso di Murdoch contesta l’assenza del minimo di base d’asta (previsto anche dalla Legge Melandri) e la presenza di prodotti preconfenzionati con tanto […]

di Lo. Ve.

Mondo

New York

Il grande accusatore di Weinstein si dimette dopo le denunce di 4 donne

Il procuratore Schneiderman paladino del #MeToo

Egitto

L’ora esatta in cui Regeni fu preso nella metro

Ricostruzione – Alla vigilia della visita dei pm romani al Cairo per analizzare i video e le celle telefoniche

di Pierfrancesco Curzi

Cultura

Donald Glover

Attore, rapper, anti Trump: Cannes ha già il suo eroe

Nello spin off di Star Wars, ma pure in un video sulle violenze Usa

Il romanzo

Ferrara “casa per casa”, tra lustri fobie e il cadavere di Federico

Dal sud Italia alla via Emilia, Sandro Abruzzese racconta la città attraverso i suoi abitanti

Lo stato sociale

“Il buonismo democristiano è finito persino sui palchi”

La band annuncia il tour estivo: “Poche date, ma due ore di circo L’impegno non è démodé e, dopotutto, anche non parlare di politica è un atto politico”