Ha ucciso l’ex moglie a colpi di pistola in un parcheggio di Rivoli, un comune alle porte di Torino. Poi ha tentato di suicidarsi sparandosi alla tempia. L’autore del gesto, un 75enne in pensione, è ora ricoverato in fin di vita all’ospedale Cto del capoluogo piemontese.

La vicenda è avvenuta in un parcheggio di via Alpignano poco dopo le 17. Come riferisce Torino Today, alcuni testimoni hanno sentito almeno tre colpi di arma da fuoco. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Rivoli, che stanno compiendo le indagini. Le cause del gesto restano ignote, ma si ipotizza che fra i due, sposati e separati da tempo, ci fossero dei dissidi familiari. Gli inquirenti hanno specificato che non risultano denunce di violenze presentate dalla vittima contro l’ex marito.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, il video del raid dei Casamonica in un bar della Capitale. Feriti una disabile e il barista

next
Articolo Successivo

Raid Casamonica, Roxana: “Adesso non è facile, li vediamo sempre passare qui davanti. Paura? No, chi sbaglia paga”

next