“Consiglio caldamente ai secondi arrivati di smetterla di imporre diktat o veti e di dire ‘io, io, io’ di metterci intorno ad un tavolo e scrivere la riforma del lavoro, la riforma dell’immigrazione, la riforma della scuola. Centrodestra e 5 Stelle comincino a governare già da questa settimana, con l’impegno che a guidare il Paese siano i primi arrivati”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini nel corso del suo comizio a Trieste, durante la prima tappa del suo tour in Friuli Venezia Giulia dove domenica prossima si voterà per le Regionali

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Governo, Di Maio pubblica prima stesura del contratto alla tedesca: “M5s non perderà identità in esecutivo coalizione”

prev
Articolo Successivo

Governo, Salvini: “Datemi ancora un paio di giorni. Partita troppo importante non possiamo sbagliare”

next