“Un referendum tra iscritti per discutere di un’alleanza con il M5s? Sarebbe inutile, noi siamo alternativi a loro”. Così Andrea Romano, deputato renziano, in merito all’ipotesi di una consultazione interna al partito, come quella avvenuta in Germania in casa Spd, per ratificare la grande coalizione. “Di Maio e Salvini non sono Merkel. E noi, purtroppo, Merkel non ce l’abbiamo, anche se fa parte di un campo politico diverso dal nostro”, ha poi rivendicato Romano. Convinto, poi, che “non sia più il il momento di governi tecnici”. Romano ha poi difeso Renzi dalle accuse, arrivate anche dalla minoranza di Orlando, di agitare spauracchi sulle aperture ai 5 stelle. Ma contraddicendosi su Michele Emiliano (che aveva spinto al dialogo con i pentastellati, ndr), tanto da definire in pochi minuti prima la sua area come “rappresentanza poco consistente” e poi riabilitando il presidente pugliese come “figura molto importante” del partito. Tutto pur di difendere Renzi: “Poco responsabile non partecipare alla direzione Pd di lunedì prossimo? Non si può dire che non stia partecipando alla discussione sulla sconfitta. Si è preso le sue responsabilità”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pd, Calenda: “Io segretario? Sarebbe ridicolo. Renzi ha sbagliato, ma ha fatto cose buone. No a resa dei conti”

next
Articolo Successivo

Elezioni 2018, il voto del Sud è un voto di classe. Non di clientela

next