Un gruppo di senegalesi ha protestato ieri sera a Firenze per l’omicidio di un loro connazionale, ha ricominciato a fare danneggiamenti in piazza della Stazione, dove ha poi sostato per da un paio d’ore. In particolare sono state gettate a terra le recinzioni metalliche dei cantieri delle nuove tranvie e alcuni vasi nelle vie del centro.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Milano, uomo tenta di aggredire speaker Radio Padania. E il leghista mostra la foto dell’assalitore

prev
Articolo Successivo

Operazione Moda Gomorra, sequestrato mezzo milione di scarpe e vestiti contraffatti. Il blitz della Guardia di finanza

next