Il PdR

Nel suk del Nazareno Renzi vuol scegliere tutti gli eletti

Il leader azzera correnti e minoranze interne e poi, di fronte alle proteste, “minaccia” Orlando: “Troppe cariatidi, cambiate nomi”

88 anni e non sentirli di

Chissà se nella cosiddetta Europa qualcuno ha mai sentito parlare della trattativa Stato-mafia. Forse tanti anni fa, quando anche nei circuiti internazionali del potere B. era unfit a governare l’Italia, come titolò l’Economist nel 2001, 12 anni prima che venisse condannato definitivamente per frode fiscale e 16 anni prima che l’ormai ex direttore Bill Emmott […]

L’Inchiesta

“Io non voto”. Il partito degli astenuti: iscritto un italiano su tre

Fuga dalle urne – Alle elezioni del 4 marzo, 16 milioni di cittadini resteranno a casa: i senza speranza che nessuno ascolta più

Trattativa, le richieste

I pm presentano il conto: “Mori 15 anni, Dell’Utri 12”

Stato-mafia – La requisitoria: “Percepito il pericolo il premier Berlusconi prese la direzione chiesta dai boss” con il ‘salva-ladri’ Biondi e la proposta di legge Maiolo

di
Il personaggio

Non c’è pace a Repubblica: Cerno col Pd

Ops – Dopo le imbarazzanti relazioni De Benedetti-Renzi, pure il condirettore in lista

Commenti

Dem, giovani e pensioni: poche idee e confuse

Con i capelli bianchi, presbiti, quasi in menopausa o con la prostata ingrossata. Così sarebbero, secondo il Partito democratico, i giovani italiani. Già, perché se si dovesse dare retta allo slogan elettorale che annuncia da mesi “una pensione di garanzia per i giovani” – cioè, secondo Cesare Damiano, coloro che hanno iniziato a lavorare con […]

The winner is

Libero Céline, ovvero l’orrore del Novecento mano nella mano

Si discute autorevolmente a proposito della scelta di Gallimard di non ripubblicare i pamphlet antisemiti di Lois Ferdinand Céline. Su questo giornale è apparso il parere favorevole alla non pubblicazione di Furio Colombo e quello contrario di Daniela Ranieri. La sensazione è che, come in un vecchio Carosello dell’Olio Sasso, abbiano ragione tutti e due. […]

Lo dico al Fatto

Rai. Più Alberto Angela o più Formula Uno? Pur senza sprechi, non si può avere tutto

  La Formula1 sparisce definitivamente dai canali Rai, si passa quindi da un mezzo servizio offerto finora con solo alcune gare trasmesse in diretta e le altre in replica, in sintesi, quando si sapeva già il risultato, a un servizio che non viene proprio più erogato. Il trend è quello di una progressiva riduzione dell’offerta, […]

Politica

Lega

Bossi corre a Varese (ma tutto è in bilico fino a lunedì)

Umberto Bossi sarà capolista della Lega a Varese nel listino bloccato per la quota proporzionale di Palazzo Madama. Così avrebbe deciso Matteo Salvini ma non è detto che prima di lunedì, giorno in cui devono essere presentate le liste, il segretario non cambi idea. Sono troppi i fronti aperti tra i due. La decisione di […]

Il retroscena

E Lady Mastella si guadagna un seggio sicuro in Senato da B.

C’è anche Sandra Lonardo, moglie di Clemente Mastella, tra le candidature di Forza Italia alle Politiche. L’ex presidente del Consiglio regionale campano, infatti, sarà in lista a Benevento (dove il marito è sindaco) all’uninominale e al proporzionale per il Senato: è il prezzo che il buon Clemente ha strappato per appoggiare “Noi con l’Italia”, cioè […]

di

In Calabria i partiti danno il peggio di sé

Mostri – Stumpo fa uscire mezzo partito da LeU; Scopelliti ora s’è fatto sovranista; gli ex berluscones finiti nel centrosinistra

Cronaca

Banche del nord est

I risparmiatori delle Venete possono rivalersi su Intesa

Buone notizie per i soci azzerati di Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza. Gli azionisti che hanno perso tutti i loro risparmi nelle azioni delle banche venete, vendute a prezzi gonfiati a clienti spesso ignari dei rischi che correvano, potranno rivalersi su Intesa anziché puntare agli attivi delle banche in liquidazione. Ad aprire uno […]

Rinnovo Pa

Voto in vista, aumenti per le forze dell’ordine

Contratto – Dopo 9 anni di blocco, arretrati in busta paga a marzo. Sanità ed enti locali in sciopero

Lo sberleffo

Caro sindaco, il silenzio è d’oro

Questione di delicatezza. Quella che ti fa andare sul luogo di una tragedia ferroviaria devastante, che ha causato tre morti e decine di feriti alle porta della tua città, e ti fa dire che tutto sommato “poteva andare anche peggio”. Un concetto scandito in faccia ai familiari delle vittime e ai sopravvissuti dal sindaco di […]

di

Italia

Il dossier

Doppia Difesa è risorta, ma solo per querelarci

Bongiorno & Hunziker – Miracolo: dopo la denuncia di casi di mancata assistenza alle donne vittime di violenza, la onlus alla fine “risponde”

di

Mondo

New York – Il wc d’oro si chiama “America”

The Donald chiede un Van Gogh, gli offrono il water di Cattelan

Per personalizzare la Casa Bianca, Donald e Melania volevano in prestito dal Guggenheim un dipinto di Van Gogh. È stata proposta un’opera di Maurizio Cattelan dal titolo “America”

L’analisi

Davos, gli Usa e il richiamo della foresta reaganiana

Dopo la crisi – Grazie all’economia in ripresa il meeting ha ritrovato i suoi fasti: da 20 anni non partecipava un presidente americano

Ora Trump scopre il gusto del politicamente corretto

Al World Economic Forum: “America First non significa ‘America da sola’”

Cultura

Il libro

Viaggio attraverso l’Italia a testa in giù

Dal Vajont a Sanremo, passando per Lampedusa, Arcore e Dagospia: i luoghi che hanno cambiato la nostra storia

Sport

Il Pronostico

Napoli-Juve, sempre duello (a distanza)

Al San Paolo scontro accessibile con il Bologna; bianconeri rischiano qualcosa a Verona

Moviola in campo

Basta risse tra amici. Anche a calcetto si gioca con il Var

A Camaiore il gestore di alcuni campetti amatoriali ha messo le telecamere alle porte per sedare anche i litigi tra “scapoli e ammogliati”

di