Gli studenti e i genitori dei ragazzi del liceo Massimo a Roma rispondono alle domande dei giornalisti sull’arresto di un professore per abusi su una minore. A far scattare le indagini è stata la denuncia dei genitori della ragazza che – dopo aver letto alcuni messaggi sul suo telefonino – insospettiti dallo strano comportamento a scuola e nei loro confronti, sono arrivati a scoprire quanto stava accadendo. L’istituto gesuita di costituirà parte civile