Scontro acceso a Omnibus (La7) fra il giornalista del Fatto Fabrizio D’Esposito e  Salvatore Tramontano. Parlando di elezioni e di voto dei giovani, il giornalista del Fatto attribuisce al collega un’affermazione in cui quest’ultimo non si è riconosciuto: “Tramontano definiva quelli che votavano la sinistra coglioni, come faceva Berlusconi a suo tempo”. La risposta è senza mezzi termini: “Non ti permetto proprio, ho detto che i giovani non sono dei coglioni. Questo è un falso come tante cazzate che dici”

 

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Banche, non solo Boschi. La sconfitta dem la certifica Padoan: “Consob e Bankitalia hanno saputo gestire il sistema”

next
Articolo Successivo

Fake news, D’Agostino: “M5s credulone? Anche elettori Pd hanno creduto alla Boschi, a Renzi e alle loro promesse”

next