Scontro acceso a Omnibus (La7) fra il giornalista del Fatto Fabrizio D’Esposito e  Salvatore Tramontano. Parlando di elezioni e di voto dei giovani, il giornalista del Fatto attribuisce al collega un’affermazione in cui quest’ultimo non si è riconosciuto: “Tramontano definiva quelli che votavano la sinistra coglioni, come faceva Berlusconi a suo tempo”. La risposta è senza mezzi termini: “Non ti permetto proprio, ho detto che i giovani non sono dei coglioni. Questo è un falso come tante cazzate che dici”