Per Il Fatto Quotidiano sono stato un paio di giorni a Ostia, dove il clima è abbastanza incandescente. La premessa la conoscerete ormai tutti: la testata di Roberto Spada (non so come definirlo) al cronista di Nemo, Daniele Piervincenzi, che gli rivolgeva alcune domande sui suoi legami con Casapound. Chi è Roberto Spada e chi è Casapound forse lo sapete tutti, non mi dilungherò. Questa è la pagina-reportage che Il Fatto Quotidiano ha pubblicato domenica, in cui vi racconto l’atmosfera al Bar Music, riferimento della famiglia Spada, nel momento in cui Roberto è stato portato via dai carabinieri e la manifestazione #tuttiadostia organizzata da Dino Giarrusso, de Le Iene, insieme a tanti colleghi cronisti dinanzi alla palestra Femus dove il povero Daniele si è beccato la capocciata. Per leggero, basta cliccare l’immagine qui sotto

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Full immersion nell’amore

next
Articolo Successivo

La cappella grillina

next