Dal prossimo 16 dicembre “per i titolari di reddito d’impresa e di lavoro autonomo e per gli esercenti attività agricole riprenderà (senza applicazione di sanzioni ed interessi) la riscossione dei tributi non versati per effetto delle sospensioni ad oggi vigenti, nonchè per i tributi dovuti nel periodo dall’1 dicembre 2017 al 31 dicembre 2017”. Ad annunciarlo è stata la commissaria straordinaria per la ricostruzione, Paola De Micheli, in una lettera inviata ai Comuni del Centro Italia colpiti dal sisma del 24 agosto 2016.

Nella lettera De Micheli segnala ai sindaci che, in previsione della scadenza del 16 dicembre, Abi e Cassa depositi e Prestiti hanno sottoscritto una convenzione che contiene le linee guida per la concessione di finanziamenti agevolati, “garantiti dallo Stato, finalizzati proprio alla ripresa della riscossione tributaria nei territori delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria“. Secondo quanto previsto dalla convenzione, Cassa Depositi e Prestiti il 30 novembre 2017 e 30 novembre 2018 (per il pagamento rispettivamente dei tributi 2017 e 2018) eroga i fondi in favore delle banche contraenti che, a loro volta, procedono all’erogazione dei finanziamenti sui conti correnti vincolati intestati ai singoli beneficiari. La commissaria straordinaria ha quindi invitato i sindaci a dare “massima divulgazione dell’informazione alle imprese interessate”.