Luigi Di Maio è stato votato dalla procedura nostra, era un candidato ed è il nostro candidato premier, perfetto. Io sono accanto al Movimento, Luigi è del Movimento e quindi sarò accanto a Luigi. Mi sento rappresentato, ma soprattuto, non c’è una persona che deve rappresentare il Movimento, questo è un grande sbaglio, è il Movimento e tutte le persone che partecipano a dover rappresentare il Movimento”. Così Roberto Fico a margine dell’incontro ‘Parole guerriere, seminari rivoluzionari’ a Milano