“La leadership di Luigi Di Maio? Nasce con i “pizzini” inviati a Luigi da Matteo Renzi“. A svelare il retroscena è Nicola Biondo, ex capo ufficio stampa alla Camera del M5S, e co-autore con Marco Canestrari del libro “Supernova“, presentato oggi alla Stampa Estera a Roma. “Renzi, che è un animale politico, presentando il governo alla Camera, mandò dei biglietti a Luigi, in cui c’era evidentemente più di un messaggio”, racconta Biondo ai presenti. E ancora: “Di Maio, che non è mai fuori posto, in quel momento era veramente terrorizzato. Mi porta questi biglietti nella mia stanza, e io chiamo Gianroberto (Casaleggio, ndr)”. Da allora, secondo il co-autore del libro sul Movimento 5 Stelle, nasce il leader Luigi Di Maio

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Intercettazioni, M5s: “Pd come Berlusconi, si accanisce con chi indaga e non colpisce i corrotti”. Il silenzio dei dem

next
Articolo Successivo

Intercettazioni, quando il Pd era contro il bavaglio. E Orlando diceva: “Bloccano la stampa con la scusa della privacy”

next