Due uomini sono stati uccisi questo pomeriggio a colpi di arma da fuoco a Napoli. Il fatto è avvenuto in vico Pergola all’Avvocata, in centro città, strada che ospita uno storico mercato cittadino e affollata a tutte le ore del giorno. Sul posto sono presenti i Carabinieri che hanno avviato le indagini. Le vittime sono Salvatore Dragonetti ed Edoardo Amoruso, quest’ultimo cognato dei fratelli Giuliano ex boss del Rione Forcella di Napoli.

Erano almeno due, secondo una prima ricostruzione, i killer che sono arrivati giunti sul posto in sella a scooter e hanno esploso più di 12 colpi. Amoroso e Dragonetti, che abitavano entrambi in vico Pergola all’Avvocata, sono morti sul posto. Amoroso era soggetto all’obbligo di soggiorno ai sensi della legge antimafia e precedenti per armi, droga, evasione e rapina. Dragonetti aveva precedenti per lesioni, contrabbando di sigarette e associazione finalizzata al traffico di tabacchi lavorati esteri.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bologna, morto il cardinale Caffarra: nemico delle unioni civili si oppose alle aperture di Papa Francesco ai divorziati

next
Articolo Successivo

Malaria, Senaldi (Libero) vs Giannino: “Sono altri giornali che disinformano”. Poi la telefonata dell’ascoltatore, che lo insulta

next