Gravi ustioni dopo aver cercato di eliminare i pidocchi dalla testa con della benzina. Madre e figlia di 12 anni sono ricoverate da alcuni giorni in ospedale, la prima al centro grandi ustioni di Pisa con bruciature agli arti e al volto, la secondo al Meyer di Firenze con ustioni di secondo e di terzo grado alla testa. Entrambe sono in prognosi riservata.

La donna, secondo le prime ricostruzioni, ha avuto il suggerimento dell’uso della benzina per eliminare i parassiti dai capelli della figlia e ha così deciso di preparare un impacco di liquido infiammabile. Non è chiaro se anche lei si sia sottoposta allo stesso trattamento. La vicinanza di una fiamma avrebbe dato poi fuoco al preparato ferendo mamma e figlia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milano, brucia deposito di immondizia nell’hinterland: odore di rifiuti in tutta la città

next
Articolo Successivo

Vaccini, Cassazione nega risarcimento alla famiglia di un bimbo autistico: “Nessun nesso di causalità” tra malattia e terapia

next