Termina con una sconfitta la prima amichevole internazionale in Cina del Milan di Vincenzo Montella. Il Borussia Dortmund ha battuto 3-1 i rossoneri nella International Champions Cup: mattatore del match disputato a Guangzhou Pierre-Emerick Aubameyang, autore di una doppietta. I tedeschi hanno ipotecato la vittoria nel primo tempo: al 16′ Nuri Sahin ha sbloccato il risultato con un sinistro dal limite dell’area, tre minuti dopo l’attaccante gabonese, sul piede di partenza e inseguito anche dallo stesso Milan, ha raddoppiato direttamente su calcio di rigore. Al 23′ Bacca ha accorciato le distanze con un tiro da fuori area. Nella ripresa l’undici di Montella sale di tono ma al 16′ viene trafitto ancora da Aubameyang che chiude con un tap-in vincente un’azione di contropiede dei gialloneri.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sullo skate senza gambe. Così dalla nascita, Vinicios si vergognava di uscire di casa: guardate oggi di cosa è capace

next
Articolo Successivo

A Guangzhou i cori ‘cinesi’ che manco a San Siro: “Chi non salta nero azzurro è”

next