“Differenze tra Juve e Psg? Ambizione e organizzazione, qui è tutto ordinato”. Nel giorno della sua presentazione al Paris Saint Germain Dani Alves punge la Juventus. A questa squadra manca poco per vincere la Champions, spero di aiutare a centrare l’obiettivo”, aggiunge il 34enne terzino brasiliano prima di invitare Marco Verratti a restare. “Sono venuto qui per giocare con Marco. È questo il messaggio che gli vorrei inviare. Spero che potrà aiutarci a vincere la Champions League“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milan, Montella: “Il nostro obiettivo di stagione? La Champions, ma siamo in tanti”

next
Articolo Successivo

Tour de France, Marcel Kittel fa cinquina e vince l’undicesima tappa

next