Sei persone, tra cui tre bambini, sono rimasti feriti a Newcastle, nel nord dell’Inghilterra, dove un’auto è piombata su una folla di centinaia di persone raccolta davanti ad un centro sportivo – il Westgate Sports Centre – per celebrare l’Eid al Fitr, la fine del mese di digiuno del Ramadan.

Uno dei bambini sarebbe rimasto ferito in modo grave. Secondo la polizia del Northumbria, quanto avvenuto non sarebbe un atto di terrorismo: gli agenti hanno arrestato una donna di 42 anni che è stata interrogata. Uno dei testimoni citati dalla Bbc ha riferito che la donna – che aveva preso parte alle preghiere – “stava lasciando il posto a bordo della sua auto e ha perso il controllo”.

 

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il video selfie di Macron e Schwarzenegger, insieme per l’ambiente: “Make the planet great again”

next
Articolo Successivo

Newcastle, auto sulla folla riunita per la fine del Ramadan: fedeli accorrono spaventati

next