Miguel Gotor, senatore di Mdp, sale sul palco del Teatro Brancaccio di Roma, dove Tomaso Montanari e Anna Falcone hanno dato appuntamento a diverse anime della sinistra e scattano subito alcune contestazioni. C’è chi prova a interromperlo dalla platea, chi come una giovane donna, un’attivista dell’ex-Opg di Napoli, sale anche sul palco: nel mirino alcune delle scelte compiute dagli attuali senatori di Articolo 1 quando erano ancora nel Partito democratico, ma anche alcune scelte più recenti. Proteste che vengono censurate da Anna Falcone e Tomaso Montanari, che spiegano di aver invitato Mdp e di voler ascoltare il senatore. Archiviate le contestazioni più accese, fischi e malumori dalla platea hanno comunque serpeggiato nel corso dell’intervento dell’esponente di Articolo 1.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Consip, le mozioni in Senato? Saranno comunque discusse: l’assemblea per il rinnovo dei vertici non prima di 8 giorni

next
Articolo Successivo

Alleanza per la democrazia, Montanari: “Sinistra unita, ma mai con il Pd che è un pezzo della destra. M5s? Ha tratti xenofobi”

next