Dalla sede storica di Zuffenhausen quelli della Porsche fanno sapere che si tratta della 911 Turbo S più potente che c’è. E in effetti i 607 cavalli (27 in più della versione d’ordinanza) della Exclusive Series spinta dal 3.8 boxer a sei cilindri (con kit di potenziamento) da 0 a 100 orari in 2,9 secondi, ma anche a 330 km/h di velocità massima, fanno impressione. Tuttavia, non è solo la forza bruta la caratteristica di questa sportiva: dentro c’è tanto lavoro artigianale. Quello effettuato dalla “Porsche Exclusive Manufaktur”, il reparto manifattura dell’azienda tedesca che si occupa delle serie a tiratura limitata (in questo caso sono 500) e, più in generale, di soddisfare i vezzi dei facoltosi clienti quanto a personalizzazione delle vetture. E non solo, visto che come potete vedere nella gallery possono persino “adattare” le caratteristiche di un cronografo Porsche Design alle linee di questa Turbo S Exclusive Series

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Kia Stonic, il nuovo crossover urbano sarà così – FOTO

prev
Articolo Successivo

Opel, lascia l’amministratore delegato Neumann

next