Fuoriprogramma durante la tradizionale processione del venerdì santo di Barrafranca, in provincia di Enna. Il crocifisso, mosso dai portatori e seguito da centinaia di fedeli, ha colpito un cavo telefonico, facendo spezzare in due la base e lasciando a bocca aperta le persone presenti. La manifestazione è ripresa dopo circa 30 minuti.

Le immagini riprese con il cellulare sono state pubblicate su Youtube

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Controesodo di Pasquetta, code in Liguria. E alle 22 inizia lo sciopero dei casellanti

next
Articolo Successivo

Venezia, pochi fedeli in chiesa. E il parroco fa la messa solo su prenotazione

next