Prologo della puntata odierna di Striscia La Notizia, in onda ogni sera su Canale 5 alle 20.30 (qui la puntata integrale). Il primo argomento affrontato dai conduttori Ficarra e Picone è il caso Madia. “Il ministro ha detto che querelerà i giornali per averla accusata di aver copiato“, spiega Picone. “E speriamo che la querela la scriva lei“, commenta Ficarra. Si passa poi al monito di Beppe Grillo al M5s, che ha invitato a non arrabbiarsi più e a essere propositivi. “Mi raccomando, 5 Stelle” – puntualizza Ficarra – “siate propositivi, altrimenti Grillo si incazza”. Picone si sofferma sulla data della primarie Pd: “Si voterà solo il 30 aprile dalle 8 alle 20”. “Per pentirvene, invece, avete tutto il tempo che volete“, osserva Ficarra. Nel finale, Picone menziona il caso di Nicole, la bimba di Bari che ha scritto al sindaco Decaro una letterina, nella quale chiede come si fa a diventare primo cittadino. “Nicole, come si fa?” – spiega Ficarra – “Intanto comincia a fottere le merendine ai compagni di classe…

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Striscia La Notizia, Ficarra e Picone: “Minzolini? Si dimette perché persona seria. Come fa uno serio a stare con chi salva un pregiudicato?”

prev
Articolo Successivo

Striscia la Notizia, Ficarra e Picone: “Di Maio sta meglio e presto torna”. “Solo se Grillo gli aveva dato il permesso di ammalarsi”

next