Copertina della nuova puntata di Striscia La Notizia, in onda ogni sera alle 20.30 su Canale 5 (qui la puntata integrale). I due timonieri della trasmissione, Ficarra e Picone, commentano in primis le annunciate dimissioni di Augusto Minzolini da senatore. “Ha detto che lo ha fatto perché è una persona seria”, spiega Picone. “E ha ragione Minzolini” – replica Ficarra – “Come fa una persona seria a stare tra chi salva i pregiudicati?”.

Si passa poi alle polemiche sulla gaffe del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, che ieri aveva detto che “più di un curriculum per trovare lavoro era meglio una partita di calcetto”. “Se poi in squadra c’hai un ministro hai fatto bingo” – osserva Ficarra. “La raccomandazione ci vuole. Ma poi anche la Lega ha chiesto le dimissioni di Poletti. Ha, infatti, detto che, a saperlo prima che non serviva il curriculum, non spendeva tutti quei soldi per comprare le lauree in Albania

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Striscia La Notizia, Ficarra e Picone: “Bersani e il suo movimento Articolo 1? Ora Alfano vuole cambiare il nome del suo partito in Articolo 416 bis”

prev
Articolo Successivo

Striscia La Notizia, Ficarra e Picone: “Tesi di dottorato copiata? Madia sporge querela contro i giornali. Speriamo che la scriva lei”

next