Ci sono segni di arma da fuoco sui cadaveri di genitori e figlia tetraplegica trovati questa mattina in un appartamento di via Brozzi a Firenze. Al momento l’ipotesi più probabile è quella dell’omicidio-suicidio. I corpi senza vita trovati dai vigili del fuoco sono di Guerrando Magnolfi, di 84 anni, la moglie Gina, 82, e la figlia Sabrina, 44 anni. Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri che si occupano del caso, l’uomo ha ucciso la moglie e la figlia sparando loro con un fucile da caccia, prima di rivolgere l’arma contro se stesso. Ad allertare i soccorsi erano stati i vicini, che avevano sentito gli spari. All’origine del gesto, la disperazione dell’uomo per la condizione di disabilità irreversibile della figlia.

Secondo quanto emerso, Magnolfi ha lasciato un biglietto con le disposizioni testamentarie. Nella lettera, secondo quanto appreso, l’uomo lascia il poco denaro a sua disposizione a un gruppo di pittura che frequentava insieme alla figlia e alla moglie da diverso tempo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vibo, ritrovato il cadavere del commercialista scomparso. L’amico confessa l’omicidio dopo una lite

next
Articolo Successivo

Crotone, commessa 40enne trovata morta in casa: “Uccisa con un colpo alla testa. Forse è femminicidio”

next