Proteste e polemiche in Campidoglio nel day after del caso Berdini, l’assessore all’Urbanistica ancora in bilico dopo lo sfogo contro il sindaco Virginia Raggi catturato da un audio de La Stampa. Se il sindaco non si è presentato in Aula, scatenando l’ira di Pd, Lista Marchini e del resto delle opposizioni, il M5S si è trincerato dietro il silenzio o frasi di rito: “Andiamo avanti”, ha tagliato corto l’assessore al Bilancio Andrea Mazzillo. “Devo prendere un caffè”, si è divincolato invece il capogruppo del M5S Roma Paolo Ferrara pur di evitare di rispondere alla domanda se l’assessore Berdini fosse ancora confermato dopo la pubblicazione dell’audio. Al contrario, per Michela di Biase (capogruppo dem) l’esperienza Raggi è da considerarsi “al capolinea”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Trump, a Carrara nasce lista a suo nome. Il fondatore: “Nel simbolo anche 5 Stelle, sarebbe bello allearsi con Grillo”

next
Articolo Successivo

Ragusa, probiviri sospendono per 12 mesi consigliera comunale che votò contro variazione di bilancio

next