Era già successo a Silvio Berlusconi a Bologna, nella piazza gremita di militanti leghisti. Questa volta, nel corso della manifestazione “Italia Sovrana” a Roma organizzata da Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia, a essere contestato è stato il capogruppo di Forza Italia alla Camera Renato Brunetta. “Vattene, te ne devi andare”, hanno urlato i militanti di Fdi e Lega non appena Brunetta è salito sul palco per intervenire. A poco è servito l’invito iniziale della leader di Fdi ai suoi sostenitori: “Spero vogliate ascoltare tutti…”. Nulla da fare.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

I nuovi Re di Roma

di Il Fatto Quotidiano 6.50€ Acquista
Articolo Precedente

Dipendenti Lega, Salvini: “Non possiamo spendere come un tempo. Consulenze? Libera scelta, Renzi ha la Rai a disposizione”

next
Articolo Successivo

Noemi Letizia, l’alleanza tra il Pd e papà Elio con la sua lista “Cristiani Uniti per la Famiglia”

next