Manda a casa i propri dipendenti perché si lamenta di non avere i soldi. Eppure la Lega Nord incassa quasi due milioni dal 2×1000 e riesce a trovare oltre 300mila euro da spendere in consulenze per la società dello spin doctor del segretario Matteo Salvini, la Sistema Intranet di Luca Morisi. “Non possiamo spendere milioni di euro come quando c’era il finanziamento pubblico ai partiti. Abbiamo tagliato molto, abbiamo più di mille sedi. Senza lasciare ancora nessuno per strada. Spendere in comunicazione quello che Renzi spende avendo la Rai a disposizione, è una libera scelta”, si è difeso. E ancora: “Come spenderemo i soldi del 2 per mille? I bilanci sono pubblici”, ha tagliato corto. 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pd, Renzi: ‘Presto il voto, bisogna arrivare a 40%. Grillo? Pregiudicato spregiudicato che parla di povertà da resort in Africa’

next
Articolo Successivo

Roma, Brunetta contestato nella piazza di Salvini e Meloni. Fischi e urla: “Vattene”

next