Il ministro della Giustizia Andrea Orlando è tornato sulle dichiarazioni del sindaco di Milano, Giuseppe Sala riguardo a Bettino Craxi. Ieri, il primo cittadino milanese si era infatti dichiarato favorevole alla riapertura di una discussione sull’opportunità di dedicare una luogo della città al leader socialista, morto da latitante in Tunisia con due condanne in via definitiva per “Mani pulite“. “Sono d’accordo con Sala – ha affermato il ministro, ospite a Milano a un convegno sulla giustizia – Credo che sia giusto aprire una discussione che consenta di legare la figura di Craxi non soltanto agli errori, che pure ci furono, ma anche agli elementi di innovazione che seppe proporre al nostro paese. E’ stata una figura importante della sinistra, controversa ma fu portatore di innovazioni culturali e propose un’ipotesi per modernizzare il Paese”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Bettino Craxi, il ministro della Giustizia Orlando (Pd): “Figura importante, d’accordo sul riaprire il dibattito”

prev
Articolo Successivo

Roma, Raggi presenta progetto sulla memoria: “Dovere di ricordare affinché non ricapiti in futuro”

next