Non è vero ma ci credo – Vita, morte e miracoli di una falsa notizia“: è il titolo del convegno che si tiene dalle ore 10 presso la Sala della Lupa di Palazzo Montecitorio. Introdotto dalla presidente della Camera, Laura Boldrini, e moderato da Paolo Attivissimo, giornalista informatico e “cacciatore di bufale”, l’appuntamento vede gli interventi di Giovanni Boccia Artieri, docente di Sociologia dei media digitali, Ida Colucci, direttice del Tg2, Enzo Iacopino, presidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti, Raffaele Lorusso, segretario generale della Fnsi, Walter Quattrociocchi, direttore del Laboratorio computational social science Imt di Lucca, Luca Sofri, direttore del Post, Martina Pennisi, giornalista del Corriere della Sera, Arianna Montanari, professoressa di Sociologia dei fenomeni politici presso l’Università “La Sapienza” di Roma, Jacopo Iacoboni, giornalista della Stampa; David Puente, blogger, Rosy Russo, coordinatrice di Parole O_Stili.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Report, l’addio della Gabanelli è in musica. La giornalista interpreta: “As time goes by”

next
Articolo Successivo

“Vita, morte e miracoli di una notizia falsa”, Boldrini: “Smontare le bufale è un atto di resistenza civile”

next