Norcia è la nostra vita, non possiamo abbandonarla così, è come se ti sposi una donna meravigliosa e te ne vai alla prima difficoltà”. C’è la forza dell’amore nelle parole di un cittadino di Norcia che spiega le ragioni per cui non vuole lasciare il suo paese: “Norcia era un posto meraviglioso, un paese da fiaba, ora dobbiamo stare qui e restituie quello che ci ha dato. Il freddo non ci spaventa dobbiamo lottare per la nostra città”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Terremoto, il sindaco di Norcia: “Non c’è volontà di deportare nessuno”

next
Articolo Successivo

Parlano gli sfollati: “Tornato nella casa crollata, ci sono solo macerie”

next