Hermine ha preso potenza ed è diventato un vero uragano, il quarto dall’inizio della stagione: con i suoi venti a oltre 120 km orari ha puntato verso la Florida, dove ha già fatto i primi danni. Un senza tetto è stato ucciso da un albero e decina di migliaia di persone sono rimaste senza elettricità, anche se ora il servizio meteo nazionale lo ha declassato a temporale tropicale mentre si sta spostando verso la Georgia e la Carolina del nord e del sud. L’allerta però rimane

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Egitto, stretta su costruzione delle chiese. Cristiani si dividono: “Passo avanti”. “No, copti trattati ancora come minoranza”

next
Articolo Successivo

Spagna, Rajoy non ottiene la fiducia. Madrid resta ancora senza governo

next