Più di 600 persone per una lezione di yoga in una location davvero particolare: il ponte della libertà a Budapest, che scavalca il Danubio. Lo scopo dell’iniziativa è quello di pubblicizzare la disciplina facendola conoscere a un pubblico sempre più vasto. Il ponte, che è temporaneamente chiuso al traffico per dei lavori di ristrutturazione, è diventato un luogo di ritrovo trendy, dove vengono organizzati party o piccoli concerti. Una dozzina di istruttori hanno tenuto la lezione, con gli allievi piazzati ai lati delle rotaie del tram.

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Baghdad, almeno 11 neonati morti in un incendio nel reparto maternità di Yarmouk

next
Articolo Successivo

Putin-Erdogan, alleanza a tempo per fare paura all’Occidente. Ma comanda lo zar

next