Sarà il caldo, sarà la stanchezza. Ma pare proprio che l’imprudenza regni sovrana sulle autostrade italiane. Nella mattinata di venerdì la polizia stradale ha fermato un autoarticolato per una pericolosa infrazione sulla A10 tra Ventimiglia e il confine francese. L’autista del mezzo pesante ha letteralmente tagliato la carreggiata per fermarsi su una area di manovra tra le due corsie. L’ennesima manovra azzardata arriva a due giorni dal clamoroso caso della inversione di marcia ripreso sulla A15

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Milano, fermato l’uomo per falso allarme bomba in metrò: “Ho abbandonato la radio perché troppo pesante”

prev
Articolo Successivo

Latina, lost in Pontina. Neanche il fuoco può fermare una sposa

next