Oltre tre tonnellate di hashish trasportate su una barca a vela di 15 metri. A effettuare il maxi sequestro i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma e del Reparto Operativo Aeronavale di Civitavecchia. I finanzieri hanno fatto ormeggiare l’imbarcazione nel porto di Civitavecchia e arrestato i due cittadini polacchi che erano a bordo, accusati di traffico internazionale di stupefacenti. Nei giorni scorsi un aereo del Comando Operativo Aeronavale di Pratica di Mare ha individuato la barca con bandiera polacca che, mantenendo una rotta anomala, destava il sospetto di possibili traffici illeciti e per questo hanno dato l’allarme alla Stazione Navale di Civitavecchia. I militari l’hanno prima monitorata e sono poi intervenuti a bordo – a largo delle coste laziali – per un controllo scoprendo nelle cabine numerosi sacchi di juta dal peso di circa 30 chili l’uno

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Brigate rosse, ritrovati documenti tra i muri del Policlinico di Milano. Trovato un fascicolo con “materiale originale”

next
Articolo Successivo

Milano, “se reagiscono noi facciamo bam bam…”: 3 arresti per rapina a mano armata

next